“Se foste un libro come vi intitolereste?” La Francia in scena 2017

“La Bibliothèque”, si cercano volontari per la performace della regista Fanny De Chaillé

Nell’ambito della stagione artistica La Francia in Scena 2017, l’Institut français Italia, in collaborazione con la Biblioteca nazionale centrale di Roma, è alla ricerca di volontari per partecipare alla performance “La Bibliothèque”, della regista francese Fanny de Chaillé. Il progetto è rivolto a tutti e unisce performance e istallazioni partecipative a metà tra lo spettacolo dal vivo e l’universo del libro. “La Bibliothèque” è una performance in cui i partecipanti diventano essi stessi un repertorio vivente di libri da consultare ed è incentrata sull’idea: “Se foste un libro, come vi intitolereste?”

Da martedì 23 maggio a sabato 3 giugno, Fanny De Chaillé sarà presente alla Biblioteca Centrale Nazionale di Roma per la preparazione della performance. Durante la preparazione saranno organizzati degli incontri individuali con i partecipanti al progetto (12 in totale) al fine di lavorare sul racconto che verrà narrato durante la performance finale. La preparazione consisterà nella partecipazione, da parte dei “libri viventi”, ad alcuni incontri: due incontri individuali, della durata di 2 ore circa, un incontro collettivo e una prova generale prima della rappresentazione finale (si veda il planning). Durante gli incontri individuali i partecipanti lavoreranno con Fanny De Chaillé sull’argomento che essi stessi avranno scelto. Il tema del libro potrà essere il frutto della storia personale dei partecipanti, di un tema a loro caro o di un racconto completamente inventato. Alla fine della preparazione, ogni partecipante o “libro vivente” sarà in grado di raccontare la propria storia in circa 20 minuti. Uno spazio della Biblioteca verrà dedicato alla rappresentazione finale. Durante la rappresentazione, i visitatori consulteranno il catalogo dei titoli disponibili e “leggeranno” il libro vivente che avranno scelto. Il “libro vivente” scelto dai visitatori si posizionerà in un angolo assieme al lettore e la “lettura vivente” avrà inizio. Lo staff della Biblioteca e la regista Fanny De Chaillé saranno presenti durante le letture e veglieranno al corretto svolgimento della rapprensentazione. Martedì 23 maggio: primo incontro collettivo alle 15.00 (durata: 2 ore) Mercoledì 24, giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27: incontri individuali (orari da definire). Gli incontri si svolgeranno durante gli orari di apertura della Biblioteca. Lunedì 29, martedì 30, mercoledì 31, giovedì 1: seconda serie di incontri individuali (orari da definire) Lunedì 5 giugno: prova generale (durata: 2 ore) Martedì 6, mercoledì 7, giovedì 8 e venerdì 9: rappresentazione finale. I partecipanti dovranno essere presenti ogni giorno per circa 4 ore (orari da definire). Una “lettura” dura circa 20 minuti e ogni libro verrà “letto” una decina di volte.

Il progetto è aperto a tutti. I candidati interessati dovranno mandare un piccolo testo di presentazione e una breve lettera di motivazione. Importante: i candidati che veranno selezionati si impegnano a dare la propria disponibilità per tutti gli incontri collettivi e individuali e per la rappresentazione finale. Non è possibilie partecipare parzialmente al progetto.

4 (80%) 2 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *